Premessa in sol maggiore.

Non son stato ancora in grado di scrivere nulla su questo blog, ed una delle principali motivazioni, credo, sia una  forte confusione, se pur piacevole, in sol maggiore.
C' è, forse del masochismo, se pur romantico, in questo mio atteggiamento. Ma c è anche una forte consapevolezza della responsabilità verso il ruolo che le circostanze tendono a donarmi.
Da piccolo, come tanti baldi giovani, correvo dietro un pallone, ero bravino (almeno, così mi dicevano) ma ricordo sempre l'imbarazzo, o forse, meglio, la confusione dei miei allenatori nel darmi un ruolo.
Dopo tanti salti mentali mi si affidò quasi sempre il ruolo di regista, quello con la maglia 10.
Sto facendo lo "sborone" forse, ma con stile, rispetto, e onestà, credo sia consentito anche tirarsela ...
[Sorrido]
Dicevo, quel ruolo, stava delineando il mio carattere premuroso, sensibile all'inverosimile, quasi ossessivo direi; ma Dio solo sa quanto la gente si regge ancora in piedi, anche grazie ai pilastri del carattere ingenuo, generoso, e  semplicemente libero, quale il mio. Per fortuna siamo in tanti!!!!
Ora, questi tentativi di autodifesa e autostima , per giunta dietro uno schermo ,non vorrei togliessero pazienza e attenzione verso i contenuti che proporrò ogni tanto in questo Sito.
Parlerò, e racconterò di Musica ...
Poco originale, diranno tanti, ed è giusto che lo dicano, e non sarò certo io a far cambiare idea, a chi non la vuol cambiare; credo di aver pagato abbastanza il mio atteggiamento altruista, spesso e volentieri frainteso o peggio ancora, strumentalizzato.  Mi rendo sempre più conto, che l'individuo è nel bisogno di suonare, di cantare, di essere musica. Non basta solo farla (la musica) , si rischia poi che la musica faccia noi.
Chi mi conosce forse, è nel bisogno di capire, cosa c' è dietro e davanti alcuni misteri sonori della mia vita.
Dico alcuni, dal momento che è  quasi impossibile potermi spogliare di tutti i ricordi, e poi non è proprio mia intenzione..
Il più grande, il più semplice, 
e il più importante segreto, 
è alla portata di tutti.....
Ascoltare
                                                                                                                         Banale anche questo....
Basta osservare il banale con il giusto equilibrio, affinchè  il semplice segreto della musica possa presentarsi a voi. Dopo di che, porgete la mano, i segreti son permalosi, meglio dirgli bene chi sei.
Una volta fatto, rimarrà il segreto.
Il segreto della musica.